Il Progetto ILO 2


Immagine associata al documento: Il Progetto ILO 2 Promosso dall'Assessorato allo Sviluppo Economico e all'Innovazione Tecnologica, sovrainteso dal Servizio Ricerca e CompetitivitÓ dell'Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l'Innovazione e affidato all'ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione), il Progetto ILO Puglia Ŕ stato avviato nel luglio del 2007 con l'obiettivo di dotare la rete degli Atenei pugliesi di un complesso di strumenti e risorse di carattere stabile per l'attuazione di buone pratiche del trasferimento di conoscenza e di valorizzazione dei risultati della ricerca.

La seconda edizione dell'intervento (2009-2010) ha assunto un ruolo pi¨ strategico nell'ambito delle politiche regionali di sviluppo per la R&I, ponendosi lo scopo di sostenere lo sviluppo e la gestione di un modello regionale di interazione tra ricerca e mercato, auto-sostenibile nel lungo periodo, attraverso il potenziamento e la stabilizzazione degli Industrial Liaison Office e dei relativi servizi negli Enti Pubblici di Ricerca pugliesi.

L'esperienza di ILO1 e di ILO2 presenta un bilancio caratterizzato da numerosi risultati positivi e alcune criticitÓ, legate, queste ultime, soprattutto alle debolezze nella struttura organizzativa degli ILO (a causa della contrazione dei finanziamenti ministeriali alle universitÓ e agli altri enti), alle insufficienti sinergie con gli altri soggetti regionali intermediari della conoscenza e dell'innovazione e con il sistema delle imprese, all'inadeguatezza della valorizzazione commerciale dei brevetti prodotti in ambito universitario e degli EPR.

La prosecuzione del Progetto ILO2 (aprile 2011 - maggio 2013) nasce, dunque, per accelerare e mettere a regime i processi di valorizzazione e di sfruttamento dei risultati della ricerca attraverso la Rete ILO Puglia, consolidando e rendendo organica la sua interazione con il sistema economico ed industriale, le istituzioni, le associazioni di categoria e la finanza per l'innovazione.

 

Partner del progetto
  • UniversitÓ degli Studi di Bari "Aldo Moro"
  • Politecnico di Bari
  • UniversitÓ del Salento
  • UniversitÓ degli Studi di Foggia
  • Libera UniversitÓ Mediterranea "Jean Monnet"
  • CNR
  • ENEA

Comitato tecnico-scientifico

  • Augusto Garuccio, UniversitÓ di Bari
  • Vito Albino, Politecnico di Bari
  • Cristoforo Pomara, UniversitÓ di Foggia
  • Carlo Margiotta, UniversitÓ del Salento
  • Antonello Garzoni, LUM Jean Monnet
  • Francesca De Leo, CNR
  • Marco Alvisi, ENEA
  • Giuliana Trisorio Liuzzi, ARTI
  • Stefano Marastoni, ARTI
  • Andrea Piccaluga, Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa
  • Riccardo Barberi, UniversitÓ della Calabria
  • Giuseppe Conti, UniversitÓ di Bologna

 

Responsabile del Progetto
Stefano Marastoni (s.marastoni@arti.puglia.it)

 

Coordinamento
  • Paolo D'Addabbo (p.daddabbo@arti.puglia.it)
  • Stefania Losurdo (staff.ilo@arti.puglia.it)
  • Ines Pierucci (i.pierucci@arti.puglia.it)
Segreteria
Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione
Tel. +39 080 4673597 - Fax +39 080 4670633
ilopuglia@arti.puglia.it