A scuola di Ricerca & Innovazione 2012-2013


 
L'A.R.T.I., Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione, nell'ambito del progetto ILO, volto alla valorizzazione del patrimonio di ricerca universitario, promuove e organizza per il quinto anno consecutivo "A scuola di Ricerca & Innovazione", evoluzione naturale del progetto A Scuola di Ricerca.

L'obiettivo del progetto, è duplice: da un lato, come per gli anni passati, si conferma quello di avvicinare gli studenti delle ultime classi delle scuole secondarie di secondo grado al mondo della ricerca, attraverso incontri, nella forma di lezioni frontali ma non tradizionali, testimonianze, laboratori ed eventi animati dai docenti e dai ricercatori degli enti di ricerca pugliesi con gli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie della regione.

Dall'altro lato, la novità di quest'anno consiste nell'ampliare l'ambito di interesse e l'oggetto degli interventi in aula ad attività di orientamento e animazione territoriale, con particolare riguardo ai temi dell'auto-imprenditorialità e alla creazione d'impresa, anche con il supporto di giovani imprenditori che racconteranno agli studenti come hanno trasformato la loro idea di impresa in business di successo.

 

Contenuti

 

  • Relazione, effettuata da una studentessa del Liceo scientifico Scacchi di Bari, dove si è tenuta una delle tante lezioni non tradizionali in programma, del progetto "A scuola di Ricerca & Innovazione 2012", tenuta a settembre 2012 dal Professor Marcello Abbrescia dell'Istituto Nazionale di Fisica nucleare Dipartimento di Fisica Università degli studi di Bari, su "Il Large Hadron Collider": la piu' grande macchina del mondo alla scoperta degli ultimi misteri della fisica. Un viaggio nel mondo delle particelle e delle strane ed affascinanti leggi che le governano.
    Apri file
  • Come ogni anno è disponibile un Catalogo, in costante aggiornamento, dei ricercatori e degli imprenditori che hanno dichiarato la propria disponibilità a realizzare gli incontri nelle scuole e dal quale gli istituti scolastici possono scegliere la tematica più consona al percorso formativo in corso.
    Le scuole potranno contattare la responsabile del progetto, dr.ssa Ines Pierucci, scrivendo a progettoscuola@arti.puglia.it in modo da concordare data e orario degli incontri, che avranno una durata di circa un'ora.
    Apri file